28/01/2022 - 10/02/2023

Corso di Alta Formazione sulla Corte di Cassazione

Il Corso, riservato preferibilmente agli avvocati cassazionisti, prevede 24 incontri suddivisi in due grandi aree tematiche: aspetti processuali e aspetti sostanziali delle più interessanti e attuali questioni riguardanti il giudizio avanti la Corte di cassazione.

Ogni incontro ha durata di 3 ore con due relatori che tratteranno, coordinati da un moderatore, il tema dell’incontro sotto diversi angoli prospettici, mettendo in rilievo le principali criticità argomentative della giurisprudenza di legittimità.

Il Corso è frutto dell’impegno congiunto dell’Unione delle Camere Penali Italiane, dell’Osservatorio Corte di Cassazione e del Centro Studi Giuridici e Sociali “Aldo Marongiu” al fine di promuovere una maggiore preparazione specialistica in questa materia.

Il Corso è accreditato, ai fini della formazione obbligatoria permanente degli Avvocati, con il riconoscimento di n. 20 crediti formativi per la partecipazione all’intero Corso e n. 2 crediti formativi per ciascun incontro, con un tetto massimo di 20 crediti in sommatoria.

Il programma è suddiviso in 24 incontri, di regola 2 al mese, su piattaforma “Zoom”, di 3 ore ciascuno, dalle ore 15 alle ore 18 di venerdì per un totale di 72 ore.

CALENDARIO

  • INCONTRO 1 - venerdì 28 gennaio 2022 - dalle ore 15 alle ore 18.30 (iscrizioni entro il 24.01.2022)
  • INCONTRO 2 - venerdì 4 febbraio 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 28.01.2022)
  • INCONTRO 3 - venerdì 25 febbraio2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 18.02.2022)
  • INCONTRO 4 - venerdì 11 marzo 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 4.03.2022)
  • INCONTRO 5 - venerdì 25 marzo 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 18.03.2022)
  • INCONTRO 6 - venerdì 8 aprile 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 1.04.2022)
  • INCONTRO 7 - venerdì 22 aprile 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 15.04.2022)
  • INCONTRO 8 - venerdì 13 maggio 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 6.05.2022)
  • INCONTRO 9 - venerdì 27 maggio 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 20.05.2022)
  • INCONTRO 10 - venerdì 17 giugno 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 10.06.2022)
  • INCONTRO 11 - venerdì 24 giugno 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 17.06.2022)
  • INCONTRO 12 - venerdì 8 luglio 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 1.07.2022)
  • INCONTRO 13 - venerdì 15 luglio 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro l' 8.07.2022)
  • INCONTRO 14 - venerdì 9 settembre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 2.09.2022)
  • INCONTRO 15 - venerdì 23 settembre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 16.09.2022)
  • INCONTRO 16 - venerdì 14 ottobre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 7.10.2022)
  • INCONTRO 17 - venerdì 28 ottobre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 21.10.2022)
  • INCONTRO 18 - venerdì 11 novembre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 4.11.2022)
  • INCONTRO 19 - venerdì 25 novembre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 18.11.2022)
  • INCONTRO 20 - venerdì 2 dicembre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 25.11.2022)
  • INCONTRO 21 - venerdì 16 dicembre 2022 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 9.12.2022)
  • INCONTRO 22 - venerdì 13 gennaio 2023 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 6.01.2023)
  • INCONTRO 23 - venerdì 27 gennaio 2023 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 20.01.2023)
  • INCONTRO 24 - venerdì 10 febbraio 2023 - dalle ore 15 alle ore 18 (iscrizioni entro il 3.02.2023)

PER QUESTIONI ORGANIZZATIVE  LE ISCRIZIONI AL CORSO SARANNO POSSIBILI  ENTRO IL 24 GENNAIO 2022
Successivamente sarà possibile iscriversi esclusivamente ai singoli incontri

Data: 28/01/2022 - 10/02/2023

Sedi:  WEBINAR ZOOM (videoconferenza)

Scarica:

Corso Cassazione - programma completo

Già iscritto all'area riservata?

Non iscritto all'area riservata?

Inserisci CODICE FISCALE E PASSWORD:


Compila il form sottostante:


Iscrizione Evento Completo (€ 1.220,00 iva incl.)

  Pagamento in unica soluzione  |     Pagamento in 4 rate

1 RATA€ 305,00    (28/01/2022)
2 RATA€ 305,00    (15/04/2022)
3 RATA€ 305,00    (15/09/2022)
4 RATA€ 305,00    (15/12/2022)

Iscrizione Singoli Eventi:

  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 1 - Data: 28/01/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

I INCONTRO

Venerdì 28 gennaio 2022 ore 15.00-18.00

Il sindacato della Cassazione sui provvedimenti cautelari reali e in materia di prevenzione.

La limitazione delle doglianze alla sola violazione di legge (Cass., Sez. Un., 29 maggio 2008, n. 25932), intesa essa sia come “error in iudicando” e “in procedendo”, sia come vizio radicale di motivazione tale da renderla meramente apparente, anche in considerazione dell’omesso esame di punti decisivi per l’accertamento di fatto che giustifica il provvedimento ablativo (v. Cass., Sez. III, 4 febbraio 2017, n. 38850). Riflessi sugli oneri del ricorrente ai fini di un esercizio effettivo del diritto al controllo di legittimità.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 2 - Data: 04/02/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

II INCONTRO

Venerdì 4 febbraio 2022 ore 15.00-18.00

La retrodatazione delle misure cautelari.

Una riflessione sui numerosi contrasti giurisprudenziali, sorti sulla disciplina della retrodatazione delle misure cautelari, con particolare riferimento all’individuazione dei presupposti e delle modalità di computo da seguire, che hanno reso necessario, nel corso del tempo, l’intervento della Corte costituzionale e delle Sezioni Unite (Cass. Sez. Un., n. 23166 del 28 maggio 2020, Mazzitelli), computando, in ipotesi di pluralità di ordinanze applicative di misure cautelari per fatti connessi, l'intera durata della custodia cautelare subita, anche se relativa a fasi non omogenee.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 3 - Data: 25/02/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

III INCONTRO

Venerdì 25 febbraio 2022 ore 15.00-18.00

I limiti all’utilizzabilità degli esiti delle intercettazioni.

Analisi del percorso evolutivo della giurisprudenza della Corte di Cassazione sul divieto di utilizzazione dei risultati delle intercettazioni in procedimenti diversi da quelli per i quali le intercettazioni siano state disposte: a partire dalla nota sentenza Cavallo (Cass., Sez. un., 28 novembre 2019 - dep. 2 gennaio 2020, n. 51), fino alla recente sentenza della Cass. Sez. V, 17 dicembre 2020 - dep. 15 gennaio 2021, n. 1757 che torna a ribadire e difendere il principio di diritto elaborato un anno prima.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 4 - Data: 11/03/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

IV INCONTRO

Venerdì 11 marzo 2022 ore 15.00-18.00

Error in procedendo e inutilizzabilità della prova in Cassazione:

la “prova di resistenza”, le incursioni sul fatto e le ricadute sul canone di legalità processuale.

Riflessioni sulla giurisprudenza incline a sostenere che ogni qualvolta con il ricorso per cassazione si lamenti l'inutilizzabilità di un elemento a carico, il motivo di impugnazione deve illustrare, a pena di inammissibilità per aspecificità, l'incidenza dell'eventuale eliminazione del predetto elemento ai fini della cosiddetta "prova di resistenza". Ciò, in quanto gli elementi di prova acquisiti illegittimamente diventano irrilevanti ed ininfluenti se, nonostante la loro espunzione, le residue risultanze risultino sufficienti a giustificare l'identico convincimento (fra le altre, Cass., Sez. II, 6 novembre 2018, n. 1137)

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 5 - Data: 25/03/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

V INCONTRO

Venerdì 25 marzo 2022 ore 15.00-18.00

Cassazione e metodo scientifico:

il controllo di legittimità sulla prova tecnologica e sulla “motivazione rafforzata” del giudice che ne fa uso.

Analisi del percorso evolutivo della giurisprudenza della Corte di Cassazione, a partire dalla pronuncia Cozzini (Cass., Sez. IV, 17 settembre 2010) sino alle più recenti vicende giudiziarie (ad es.: Cass., Sez. I, 23 novembre 2018, sul caso Yara Gambirasio).

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 6 - Data: 08/04/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

VI INCONTRO

Venerdì 8 aprile 2021 ore 15.00-18.00

Overturning dell’assoluzione e rinnovazione dell’istruttoria in appello.

Analisi del percorso giurisprudenziale in tema di rinnovazione in appello dell’istruzione dibattimentale: dalla dimensione sovranazionale (C. eur. dir. uomo, Sez. I, 25 marzo 2021, Di Martino e Molinari c. Italia, ric. n. 15931/15 e 16459/15) alle recenti posizioni delle Sezioni Unite (Cass., Sez. un., c.c. 30 settembre 2021, Pres. Cassano, Rel. Fidelbo).

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 7 - Data: 22/04/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

VII INCONTRO

Venerdì 22 aprile 2022 ore 15.00-18.00

Nomofilachia e precedente giudiziario vincolante: gli scenari dischiusi dall’art. 618, comma 1-bis c.p.p.

Riflessioni sulla opportunità di tale meccanismo quale strumento di tutela della prevedibilità delle decisioni giudiziarie e di argine contro gli overruling interpretativi sfavorevoli (Cass., Sez., III, 15 gennaio 2021, n. 1731)

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 8 - Data: 13/05/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

VIII INCONTRO

Venerdì 13 maggio 2022 ore 15.00-18.00

La formazione progressiva del giudicato sulle parti della sentenza non più impugnabili ed eseguibilità della pena in relazione al capo, o ai capi, non in connessione essenziale con quelli attinti dall’annullamento parziale.

Analisi della recente giurisprudenza sulla eseguibilità della sentenza di condanna in ordine a cui la Corte di Cassazione, pronunciando l’annullamento con rinvio limitatamente a profili che attengono al trattamento sanzionatorio, abbia determinato, ai sensi dell’art. 624 c.p.p., la formazione della cosa giudicata sulla affermazione di responsabilità e sulle parti che hanno connessione essenziale con la parte annullata (Cass. Sez. Un., 29 ottobre 2020 - dep. 27 gennaio 2021, n. 3423). Ricadute processuali del giudicato progressivo sulle misure cautelari in corso, in tema di ricorso straordinario per errore materiale o di fatto e di revisione.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 9 - Data: 27/05/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

IX INCONTRO

Venerdì 27 maggio 2022 ore 15.00-18.00

Rapporti tra rescissione del giudicato e incidente di esecuzione.

Analisi della sentenza a Sezioni Unite Lovric (Cass., Sez. Un., 26 novembre 2020, n. 15498 – dep. 23 aprile 2021) sui limiti di esperibilità del rimedio esecutivo in caso di nullità afferenti al decreto di citazione a giudizio dell’imputato nei cui confronti si sia proceduto in assenza e progressiva centralità, a tal fine, del rimedio rescissorio ex art. 629-bis c.p.p.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 10 - Data: 17/06/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

X INCONTRO

Venerdì 17 giugno 2022 ore 15.00-18.00

La confisca diretta e la prova della lecita provenienza del denaro.

L’obbligo di motivazione sul periculum in mora.  

Una riflessione sul quadro sistematico con particolare riferimento alla prova del nesso di pertinenzialità del denaro con l’illecito, su cui si registrano molteplici arresti giurisprudenziali della Corte di Cassazione, anche a Sezioni Unite (Cass., Sez. Un., ud. 27 maggio 2021, informazione provvisoria n. 8/2021). Ugualmente con riguardo alla sussistenza dell’obbligo di motivazione sul periculum in mora in caso di sequestro preventivo di beni finalizzato alla confisca previsto dall’art. 321, comma 2 c.p.p. (Cass., Sez. Un., ud. 24 giugno 2021, n. 36959)

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 11 - Data: 24/06/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XI INCONTRO

Venerdì 24 giugno 2022 ore 15.00-18.00

Le varianti modulari in tema di vaglio di ammissibilità e trattazione dei ricorsi nell’esperienza emergenziale e nelle prospettive di riforma.

Riflessi sulle facoltà processuali delle parti anche alla luce delle prime pronunce giurisprudenziali sulla materia (ad es. Cass., Sez. VI, 18 maggio-7 giugno 2020 n. 22248).

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 12 - Data: 08/07/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XII INCONTRO

Venerdì 8 luglio 2022 ore 15.00-18.30

Il vizio dell’abnormità.

Una riflessione sul vizio dell’abnormità alla luce della recente giurisprudenza della Corte di Cassazione e, in particolare, sull’abnormità del rigetto della richiesta di incidente probatorio, anche atipico, (Cass. pen., Sez. V, 11 dicembre 2020 - Pistorelli, Relatore); sulla abnormità del provvedimento di imputazione coatta per reati diversi da quelli oggetto della richiesta di archiviazione (Cass. pen., Sez. II, Sent. 12 maggio 2021, n. 18650) e, infine sull’abnormità dell’ordinanza con cui il g.i.p. respinge la richiesta di archiviazione richiedendo l’interrogatorio dell’indagato (Cass., Sez. II, c.c. 28 settembre 2021)

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 13 - Data: 15/07/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XIII INCONTRO

Venerdì 15 luglio 2022 ore 15.00-18.00

Recenti sviluppi della giurisprudenza in materia di colpa

 

 

La recente giurisprudenza in materia di colpa registra una significativa, ancorché contrastata, evoluzione nel segno di una più coerente strutturazione della responsabilità penale in chiave normativa. L’attenzione si concentrerà soprattutto sulla sentenza di legittimità sui tragici fatti di Viareggio (Cass. pen., Sez. IV, 2 dicembre 2020, n. 32899).

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 14 - Data: 09/09/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XIV INCONTRO

Venerdì 9 settembre 2022 ore 15.00-18.00

Tra esercizio arbitrario delle proprie ragioni ed estorsione

Nonostante la recente pronuncia delle Sezioni Unite abbia inteso superare il contrasto interpretativo circa il riparto tra esercizio arbitrario delle proprie ragioni ed estorsione (Sez. Un., 23 ottobre 2020, n. 29541), nella giurisprudenza di merito affiorano dissensi, segno che la questione interpretativa è ancora aperta.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 15 - Data: 23/09/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XV INCONTRO

Venerdì 23 settembre 2022 ore 15.00-18.00

Estensione ai conviventi more uxorio della causa di non punibilità ex art. 384 c.p.

L’importanza della recente pronuncia a Sezioni Unite circa l’estensione a conviventi more uxorio della causa di non punibilità di cui all’art. 384 c.p. (Sez. Un., 17 marzo 2021, n. 10831) richiama l’attenzione sul fondamento e la portata dell’interpretazione analogica in bonam partem.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 16 - Data: 14/10/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XVI INCONTRO

Venerdì 14 ottobre 2022 ore 15.00-18.00

La posizione di garanzia nel reato omissivo improprio

 

La pronuncia della Suprema Corte sul caso Vannini (Cass., Sez. V, 19 luglio 2021, n. 27905) ripropone il dibattito sulle fonti dell’obbligo di impedire l’evento quale perno della tipicità nel reato omissivo.

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 17 - Data: 28/10/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XVII INCONTRO

Venerdì 28 ottobre 2022 ore 15.00-18.00

L’atto sessuale con abuso di autorità

 

La Corte di Cassazione ha risolto il contrasto interpretativo avente ad oggetto la portata della nozione di abuso di autorità nei delitti sessuali, optando per l’accezione lata del concetto, estendibile all’abuso di autorità privata (Sez. Un., 1 ottobre 2020, n. 27326).

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 18 - Data: 11/11/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XVIII INCONTRO

Venerdì 11 novembre 2022 ore 15.00-18.00

La responsabilità da reato dell’ente collettivo.

I requisiti dell’interesse e del vantaggio

La giurisprudenza di legittimità chiarisce cosa si debba intendere per interesse e vantaggio dell’ente, approdando a un’apprezzabile accezione restrittiva coerente con l’impianto complessivo del d. lgs. 231/2001 (Cass., Sez. IV, 8 giugno 2021, n. 22256).

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 19 - Data: 25/11/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XIX INCONTRO

Venerdì 25 novembre 2022 ore 15.00-18.00

Reato continuato e calcolo della pena in relazione ai reati c.d. satelliti

La giurisprudenza di legittimità torna, a Sezioni Unite, su un tema tecnico e complesso qual è quello del calcolo della pena nel reato continuato avuto riguardo al peso da riconoscere ai c.d. reati satelliti  (Sez. Un., 24 giugno 2021).

 

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 20 - Data: 02/12/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XX INCONTRO

Venerdì 2 dicembre 2022 ore 15.00-18.00

Affiliazione rituale e prova della partecipazione all’associazione mafiosa

La giurisprudenza di legittimità interviene a Sezioni Unite su un tema complesso e controverso, qual è la prova del vincolo partecipativo nell’associazione mafiosa (Sez. Un., 27 maggio 2021).

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 21 - Data: 16/12/2022 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XXI INCONTRO

Venerdì 16 dicembre 2022 ore 15.00-18.00

La metamorfosi delle mafie

Nel procedimento “mafia capitale” i giudici di legittimità hanno escluso il carattere mafioso dell’associazione contestata agli imputati, non essendo stati evidenziati «né l’utilizzo del metodo mafioso, né l’esistenza del conseguente assoggettamento omertoso, ed essendo stato escluso che l’associazione possedesse una propria e autonoma “fama” criminale mafiosa» (Cass. sez. VI, 12 giugno 2020 n. 1825)

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 22 - Data: 13/01/2023 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XXII INCONTRO

Venerdì 13 gennaio 2023 ore 15.00-18.00

Il file informatico come cosa mobile agli effetti penali (Cass., sez. II, 10 aprile 2020, n. 11959).

La giurisprudenza affronta il problema della riconducibilità del file informatico al concetto di cosa mobile, quale oggetto materiale del delitto di furto, sollevando perplessità sulla praticabilità di questa interpretazione.

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 23 - Data: 27/01/2023 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XXIII INCONTRO

Venerdì 27 gennaio 2023 ore 15.00-18.00

Mobbing e atti persecutori

Traendo spunto dalla giurisprudenza più recente (Cass., sez. V, 9 novembre 2020, n. 31273), che ha ravvisato il delitto di atti persecutori a danno del lavoratore vittima di mobbing, l’attenzione verrà concentrata sulla struttura del delitto di cui all’art. 612-bis c.p. per valutare se e a quali condizioni possa assumere rilevanza penale il c.d. stalking lavorativo.

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi



  CORSO CASSAZIONE - INCONTRO 24 - Data: 10/02/2023 - (61 € iva incl.)   vedi dettagli

XXIV INCONTRO

Venerdì 10 febbraio 2023 ore 15.00-18.00

L’interpretazione delle norme incriminatrici da parte della Corte di cassazione nell’ottica della nomofilachia

 

La Corte costituzionale torna a occuparsi dell’interpretazione delle fattispecie incriminatrici (Corte cost. n. 98/2021), ribadendo l’insuperabilità in malam partem del vincolo testuale.

L'evento è accreditato ai fini della formazione continua con il riconoscimento di n. 2 crediti formativi




Pagamento Paypal/Carta di Credito

avvocato       praticante   - del foro di   

DATI FATTURAZIONE

* Dichiaro di aver letto e ben compreso l'informativa relativa al trattamento dei dati personali da parte dell'Unione delle Camere Penali Italiane e reperibile sul sito www.camerepenali.it

  * Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 679/2016
 Richiedo di essere iscritto alla newsletter dell'Unione delle Camere Penali Italiane.