14/02/2019
Oggi UCPI dal Ministro della Giustizia per la riforma sulla ragionevole durata del processo

Convocato oggi il tavolo di lavoro sul processo penale dal Ministro Bonafede.

UCPI ha illustrato le linee generali che sui principali temi di riforma ha condiviso con ANM.

In previsione della riunione infatti, UCPI ed ANM avevano individuato proposte comuni di intervento per ridurre i tempi morti del processo e al contempo garantire e rafforzare all’effettività del contraddittorio.

Un’ampia depenalizzazione, l’effettiva funzione di filtro dell’udienza preliminare, l’incremento del ricorso ai riti alternativi con individuazione di meccanismi di estensione della premialità per il patteggiamento ed il rito abbreviato, in particolare con l’estensione dei casi di abbreviato condizionato. Queste le proposte richiamate dal Presidente di ANM Minisci e dal Presidente UCPI Caiazza sulle quali si è aperta la discussione. Il metodo della verifica preventiva di terreni comuni ha trovato la condivisione del Presidente del CNF, Andrea Mascherin.

Il Ministro ha accolto con favore tale modalità di interlocuzione impegnando i partecipanti al tavolo alla redazione di prime proposte sulle quali rendere più concreto il dibattito, e preannunciandone di proprie.

Il Presidente di ANM, Dott. Minisci ed il Presidente UCPI Avv. Caiazza, hanno ribadito che il confronto proseguirà nelle prossime settimane, mentre già a Padova l’inaugurazione dell’Anno Giudiziario dei penalisti italiani sarà, sabato 16 febbraio,  l’occasione per un proficuo lavoro di approfondimento tra magistrati e penalisti.

Roma, 14 febbraio 2019

L'Ufficio stampa 

 DOWNLOAD