22/10/2018
L’ Avv. Gian Domenico Caiazza è il nuovo Presidente dell’Unione

Il Congresso Ordinario di Sorrento del 19-21 ottobre ha eletto Presidente dell’Unione delle Camere Penali Italiane, per il prossimo biennio 2018-2020, l’Avv. Gian Domenico Caiazza, della Camera Penale di Roma.

 

Il Congresso Ordinario di Sorrento del 19-21 ottobre ha eletto Presidente dell’Unione delle Camere Penali Italiane, per il prossimo biennio 2018-2020, l’Avv. Gian Domenico Caiazza, della Camera Penale di Roma.

Con il Presidente, sono stati eletti, quali componenti di Giunta:

Avv. Prof. Nicola Mazzacuva - Vice Presidente

Avv. Eriberto Rosso - Segretario

Avv. Giuseppe Guida - Tesoriere

Avv. Fabio Frattini - Componente

Avv. Ubaldo Macrì - Componente

Avv. Marcello Manna - Componente

Avv. Savino Murro - Componente

Avv. Carmelo Occhiuto - Componente

Avv. Domenico Putzolu - Componente

Avv. Daniele Ripamonti - Componente

Avv. Paola Rubini - Componente

Avv. Paola Savio - Componente

Hanno partecipato al Congresso circa 980 iscritti, di cui 170 under 40.

Le operazioni elettorali hanno visto la partecipazione di circa 327 delegati di tutte le Camere Penali aderenti all’Unione.

I candidati alla Presidenza erano due: l’Avv. Gian Domenico Caiazza e l’Avv. Renato Borzone, entrambi iscritti alla Camera Penale di Roma.

Le votazioni hanno avuto il seguente esito: Gian Domenico Caiazza voti 177, Renato Borzone voti 150.

Il Presidente Caiazza subentra quindi al Presidente Migliucci, che ha guidato l’Unione dal 2014.

 

L’Ufficio stampa UCPI