Osservatorio informatizzazione del processo penale

La necessità di verificare l’utilizzo degli strumenti informatici in relazione alle attività difensive, ma anche nell’organizzazione degli stessi Uffici Giudiziari al fine di verificarne l’impatto sul sistema delle garanzie, come pure l’estensione dell’uso della PEC, il monitoraggio degli aspetti giurisprudenziali e dei protocolli presentati presso diverse sedi giudiziarie, sono tutte attività che devono essere svolte dal nuovo Osservatorio. Il passaggio da Commissione ad Osservatorio e dunque ad una maggiore stabilità e capacità di proposta del gruppo di lavoro, si impone per la rilevanza che ha assunto il tema dell’informatizzazione nel processo penale.