02/02/2016
Premiato il progetto scuola dell’Osservatorio Miur.

Al TG3 Regione Puglia ospiti la Responsabile dell’Osservatorio MIUR, Cinzia Gauttieri, la Referente regionale, Avv. Marisa Savino e il Referente della Camera Penale di Bari, Avv. Domenico di Ciaula. 

Sabato 30 gennaio nel corso del TG3 Regione Puglia, è stato illustrato il Progetto Scuola dell’Unione delle Camere Penali Italiane.

A seguito degli incontri nelle scuole organizzati dalle Camere Penali della Puglia, tutte molto attive nella partecipazione alla realizzazione del progetto, coordinate dalla Referente regionale avv. Marisa Savino, il Progetto Scuola curato dall’Osservatorio MIUR è risultato tra i migliori dell’offerta formativa regionale.

Per l’Osservatorio MIUR era presente la Responsabile Avv. Cinzia Gauttieri, la quale ha spiegato i contenuti e le finalità degli interventi gestiti dagli avvocati penalisti nelle scuole superiori, richiamando l’attenzione sulla necessità di fornire una informazione corretta e neutrale per contrastare l’immagine distorta che consegue alla dilagante spettacolarizzazione dei processi; il percorso offerto dalle Camere Penali si muove attraverso i principi costituzionali (giusto processo, principio di non colpevolezza, funzione della pena, diritto di difesa) unico perimetro di legalità per la tutela dei diritti dei cittadini.

L’Avv. Domenico Di Ciaula, Referente per l’Osservatorio MIUR della Camera Penale di Bari e coordinatore di un nutrito e appassionato gruppo di avvocati di quella Camera Penale, ha spiegato lo svolgimento degli incontri e il forte interessamento manifestato dagli studenti, sintomatico di una sentita esigenza da parte dei giovani, di conoscere il mondo della giustizia. Molto apprezzato anche dagli insegnanti e dai funzionari dell’Ufficio Regionale Scolastico della Puglia presenti all’incontro, il richiamo alla necessità di condividere le regole individuate a tutela di tutta la collettività.

Il successo dell’impegno nelle scuole profuso dagli avvocati penalisti è diretta conseguenza dell’entusiasmo e della passione che animano i colleghi delle Camere Penali, chiamati a svolgere la funzione di relatori negli incontri con gli studenti.

Il riconoscimento pubblico conseguito in occasione della “settimana della legalità” curata dalla testata regionale del TG3 è un importante traguardo e uno straordinario stimolo per le future attività legate alla diffusione del Progetto Scuola delle Camere Penali.